Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attività antidroga della Polizia: 3 spacciatori arrestati dalla Squadra Mobile


Attività antidroga della Polizia: 3 spacciatori arrestati dalla Squadra Mobile
09/04/2013, 10:43

 

3 persone arrestate per spaccio, di cui due stranieri, in 3 punti diversi della città: è questo il bilancio dell’attività di prevenzione e repressione dei reati messa in atto dalla Sezione “Criminalità Diffusa” della Squadra Mobile della Questura di Napoli. Il primo in ordine di tempo a cadere nella rete della polizia è stato un  46enne di Cava de’ Tirreni, il quale, verso le 18,00, al Corso Arnaldo Lucci, angolo via Ferraris, è stato sorpreso nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (eroina e cocaina). L’uomo è stato anche denunciato per inosservanza al divieto di ritorno nel comune di Napoli, in quanto colpito da foglio di Via Obbligatorio del Questore, emesso in data 24.05.2012, per la durata di 3 anni. L’uomo – che registra precedenti per reati specifici – è stato associato alla locale Casa Circondariale.  E’ toccato poi ad un  dominicano di appena 18 anni  conoscere le patrie galere. Gli agenti della Squadra Mobile, infatti, a seguito di un accurato servizio di appostamento in Piazza Eduardo De Filippo, nei pressi di via Foria, lo hanno bloccato, verso le 20,30, proprio nel mentre cedeva due dosi di marijuana ad altrettanti acquirenti in cambio di soldi. I poliziotti hanno poi rinvenuto addosso allo straniero un’altra decina di dosi della medesima sostanza. Era poco prima della mezzanotte quando gli agenti hanno tratto in arresto un  algerino di 24 anni, anch’egli sorpreso nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di hashish. I poliziotti della Squadra Mobile, nel transitare in via Alessandro Poerio, a ridosso di Piazza Garibaldi, hanno notato un gruppo di magrebini, a cui si è avvicinato l’uomo algerino. Questi, dapprima si è guardato intorno con atteggiamento guardingo, poi ha sfilato dalla tasca un involucro e lo ha consegnato ad uno degli astanti, ricevendo in cambio una banconota. Immediatamente gli agenti sono intervenuti ma, mentre l’acquirente è riuscito a  scappare, mentre l’ algerino è stato bloccato. L’uomo aveva nelle tasche altre 4 stecchette di hashish.  Anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.    

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©