Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

La tragedia in un passaggio a livello non presidiato

Attraversa i binari con l’I-pod, 17enne uccisa a Lavinio


Attraversa i binari con l’I-pod, 17enne uccisa a Lavinio
21/08/2009, 20:08

Non ce l’ha fatta Ilenia S., la ragazza travolta e rimasta gravemente ferita attraversando a piedi il passaggio a livello della stazione di Lavinio, vicino Roma. Il treno della linea Nettuno – Roma l’ha risucchiata e trascinata per una ventina di metri. Trasportata al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti Anzio Nettuno, ha lottato tra la vita e la morte nella rianimazione per qualche minuto, ma alla fine è deceduta. La giovane, diciassette anni, risiedeva ad Anzio con la famiglia.
Secondo alcune testimonianze Ilenia, con le cuffiette dell’I-Pod nelle orecchie, ha attraversato il passaggio a livello, sprovvisto di capo stazione e presidio, quando le sbarre erano già abbassate. Probabilmente la musica le ha impedito di accorgersi del treno diretto a Roma delle 16.15 che era ormai in arrivo. “Il treno, - riferiscono alcuni testimoni, - ha cominciato a suonare, alcune centinaia di metri prima della stazione. E suonava anche vicino al passaggio a livello. La ragazza, che era riuscita ad attraversare per un pelo, evidentemente è stata risucchiata dal movimento dell’aria”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©