Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prevalgono i rumeni e i matrimoni con donne straniere

Aumentano in Italia i matrimoni misti: sono uno su 10


Aumentano in Italia i matrimoni misti: sono uno su 10
05/12/2013, 13:43

ROMA - Aumentano in Italia i matrimoni misti: secondo i dati della Fondazione Leone Morlessa, ormai un matrimonio su 10 avviene tra italiani e stranieri. In tre casi su quattro, è la donna a provenire da un altro Paese. 
Se guardiamo alla nazionalità del coniuge straniero, prevalgono i rumeni (14,5%) seguiti da Ucraina (8,6%) e Brasile (6,8%). ANche se c'è da dire che gli uomini preferiscono le ragazze dell'Europa dell'Est (Romania, Ucraina, Russia e Polonia sono tra le prime 5), mentre le donne preferiscono gli uomini provenienti dall'altra parte del Mediterraneo (Marocco, Tunisia, Albania ed Egitto sono i primi 5 insieme alla Romania). 
Le regioni in cui avvengono più matrimoni misti sono quelle dove la popolazione straniera è più cospicua: Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto. 
Per quanto riguarda i matrimoni tra stranieri, al primo posto i rumeni, seguiti dai cinesi e dai nigeriani. Non una sorpresa, se si pensa che sono comunità molto compatte (e nel caso dei cinesi molto chiuse all'esterno). 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©