Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

La malattia colpisce 1 bambino ogni 88

Autismo, studi italiani sulla mappatura dei geni


Autismo, studi italiani sulla mappatura dei geni
01/04/2014, 12:33

ROMA  -    Nuovi studi per tracciare la mappa dei geni che causano il disturbo dell'autismo. Le ricerche  portate avanti nei  Campus  Bio-Medici  di Roma e Milano,  dove una ricerca tutta italiana,  potrebbe portare a nuove cure per questa patologia, che colpisce 1 bambino ogni 88. L’obbiettivo degli studiosi è quello  di individuare più precocemente la malattia durante lo studio comportamentale.  

Trent'anni fa i casi diagnosticati erano di 1 ogni 10mila. Il boom degli ultimi tempi  è dovuto prima di tutto al perfezionamento delle diagnosi, ma anche alle diverse condizioni di vita attuali. Gli esperti motivano questa tendenza con l'innalzamento dell'età del concepimento o la possibile esposizione in periodo prenatale a fattori ambientali, tra cui le infezioni virali.

"La mappatura del Dna con Array-CGH ci permette d'individuare parti mancanti o parti in eccesso del codice genetico di una persona con una sensibilità cento volte superiore alle vecchie mappe cromosomiche, alla ricerca di quegli "errori" che ci permetteranno in futuro diagnosi più precoci e terapie più efficaci", spiega Antonio Persico, direttore del Laboratorio di Psichiatria Molecolare e Neurogenetica del Campus Bio-Medico di Roma.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©