Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Coinvolti anche 31 amministratori pubblici abruzzesi

Autorizzazioni di noleggio auto false, 14 arresti, 300 indagati


Autorizzazioni di noleggio auto false, 14 arresti, 300 indagati
12/12/2012, 10:50

ROMA - Vasta operazione della Polizia stradale che questa mattina ha notificato 14 ordinanze di custodia cautelare, sei agli arresti domiciliari e otto di obbligo di dimora. Le persone sono tutte accusate a vario titolo di truffa, per aver rilasciato indebitamente concessioni per società di noleggio auto con conducente (Ncc). In tutti i casi le società Ncc avevano la sede (fittizia) in un Comune abruzzese, ma operavano sulla piazza di Roma. Le aurtorizzazioni venivano rilasciate in qualche caso grazie alla collaborazione di amministratori pubblici compiacenti (31 tra sindaci, assessori e comandanti di vigili urbani sono indagati anche per corruzione), ma anche da amministratori onesti ingannati da false attestazioni di avere i requisiti di legge. 
Tra gli arrestati messi ai domiciliari, Roberto Di Cecco, sindaco di Turrivalignani (Pescara), considerato dagli inquirenti uno dei fulcri dell'organizzazione; Fabio Falasca, 44 anni, residente a Roma; Sebastiano Di Maria, 41 anni, residente a Serramonacesca (Pescara); Agostino Forte, 44 anni di Roma; Marco Rulli, 45 anni, residente a Roma; Giancarlo Di Girolamo, 42 anni, residente a Fonte Nuova (Roma). 
Ma l'indagine non si ferma qui: sono 295 le persone indagate e non si escludono ulteriori sviluppi in futuro.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©