Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In un allevamento a Portomaggiore

Aviaria, nuovo focolaio individuato nel Ferrarese


Aviaria, nuovo focolaio individuato nel Ferrarese
23/08/2013, 18:48

FERRARA  - In un allevamento di 18mila tacchini a Portomaggiore, nel ferrarese, è stato individuato  un nuovo focolaio di contagio da aviaria. L'allevamento si trova non molto distante dal sito di Ostellato, il primo ad essere stato colpito dall'aviaria. Gli esami hanno confermato la presenza del virus del tipo H7. Lo comunica la Regione. Il focolaio è stato individuato grazie alla rete di protezione stesa per prevenire la diffusione del virus. Nell'allevamento si era verificata una mortalità anomala dei volatili. Gli esami specialistici sono stati condotti dalla sezione di Forlì dell'Istituto zooprofilattico, e confermati dal Centro nazionale di riferimento per l'influenza aviaria di Padova, sui campioni prelevati nell'allevamento.Per fronteggiare il nuovo caso, la Regione Emilia-Romagna ha già emanato un'ordinanza per l'attuazione delle misure straordinarie previste dalla normativa sanitaria che comprende, tra le altre, l'abbattimento degli animali presenti nell'allevamento, che inizierà al più presto. Per quanto riguarda la sicurezza alimentare, le autorità sanitarie confermano che non ci sono rischi per l'uomo derivanti dal consumo di carni di tacchino.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©