Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Avvelenamento di cani nel quartese


Avvelenamento di cani nel quartese
17/06/2010, 11:06

 

Quarto (NA). È stato battezzato “comune antianimalista” , sicuramente non a giusto credito; ma alcuni episodi avvenuti di recente non caratterizzano il comune per amore verso i quattro zampe. La morte per avvelenamento di alcuni in via Antonio Gramsci, già preceduta da altri  casi, nellos corso mese,  ha messo in allarme le associazioni e gruppi di residenti intenzionati a combattere l’intollerabile fenomeno evidentemente teso ad eliminare il randagismo, di certo molto diffuso sul territorio, ma in maniera deplorevole-  come si legge in una lettera, indirizzata al Comune di Quarto; la richiesta della missiva è  chiara: urgono provvedimenti che mettano in sicurezza gli animali, ma al contempo anche gli stessi cittadini dato che lo spargimento di veleno adoperato per abbattere le povere bestie è comunque inalato anche dai passanti. “Bisogna assolutamente contrastare in maniera efficace ed organizzata tale brutalità; è necessaria una campagna di sterilizzazione da avviare presto , per combattere il fenomeno del randagismo, e al contempo bisogna studiare un modo per acciuffare i delinquenti che organizzano tali crudeltà”- lamentano i cittadini impegnati nel contrastare il triste allarme.

Commenta Stampa
di Livia Carandente
Riproduzione riservata ©