Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il sangue si è sciolto dopo le otto. Sepe:"Ci vuole bene"

Avvenuto il miracolo di San Gennaro


Avvenuto il miracolo di San Gennaro
02/05/2010, 10:05

NAPOLI– I fedeli possono stare tranquilli. Come si dice a Napoli, San Gennaro ha fatto il miracolo. La liquefazione (termine scientifico improprio usato per indicare lo scioglimento del sangue del santo) è avvenuta intorno alle 2015, un po’ in ritardo rispetto al solito.  
L’annuncio è stato dato sventolando il consueto fazzoletto bianco ed è stato accolto con un lungo applauso dei fedeli, riuniti nella Basilica di Santa Chiara.
All’evento erano presenti il sindaco Rosa Russo Iervolino e, prima volta per lui, il neo governatore della Regione Stefano Caldoro. “San Gennaro ci vuole bene”, ha detto il Cardinale Crescenzio Sepe dopo l’avvenuta liquefazione. Il prelato aveva già dato appuntamento ai fedeli questa mattina per l’avvio delle nuove preghiere, visto che il sangue non si scioglieva. Poi, d’improvviso e quando già era sceso dall’altare della Basilica per tornare in via Duomo, si è avvicinato alla teca contenente l’ampolla e ha gridato al miracolo. Quindi, ha offerto al pubblico il prezioso scrigno per il bacio rituale.
Il miracolo del Santo avviene, oltre che a maggio, due volte l’anno: a settembre e a dicembre.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©