Avvocatessa costretta a lasciare l'aula perchè indossa il velo - JulieNews - 1

Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma nessuna legge vieta di indossarlo

Avvocatessa costretta a lasciare l'aula perchè indossa il velo


Avvocatessa costretta a lasciare l'aula perchè indossa il velo
18/01/2018, 17:24

BOLOGNA - Increscioso incidente avvenuto nel Tribunale civile di Bologna. Si doveva discutere una causa al Tar dell'Emilia Romagna. Una delle due parti si è presentata in aula accompagnata dall'avvocato di fiducia, a sua volta accompagnato da una praticante, La praticante è Asmae Belfakir, una ragazza nata in Marocco che, come molte donne di religione islamica, porta un velo che le copre i capelli. Ma secondo il giudice quell'abbigliamento era inappropriato e quindi le ha ingiunto di togliersi il velo o di abbandonare l'aula; e la 25enne praticante ha scelto la seconda opzione. 

La causa è andata avanti, ma l'episodio ha fatto molto discutere. Soprattutto perchè in realtà non c'è nessuna legge che vieta ad un avvocato di avere il capo coperto. E poichè il velo non copre in nessuna parte il viso della Belfakir, poteva tranquillamente tenerlo. 

Sulla vicenda è intervenuta anche la Corte dei Conti, che ha cghiesto al Presidente del Tribunale una relazione sull'accaduto. Mentre dal canto suo il presidente del Tar - secondo quanto riferisce il dirigente dell'ufficio legale dell'Università di Modena e Reggio, Lorenzo Canullo - ha assicurato che non c'è nessun ostacolo a che una donna musulmana entri in aula col velo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©