Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Avvocati, Elezione Ordine: a Napoli Nord in campo "Avvocatura Futura"


.

Avvocati, Elezione Ordine: a Napoli Nord in campo 'Avvocatura Futura'
11/09/2017, 16:39

E’ pronto a scendere in campo l’avvocato Alfonso Quarto, penalista, già Vicepresidente nazionale dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati e componente del Consiglio dell’Ordine di Santa Maria Capua Vetere.
Dopo quattro anni dall’istituzione del nuovo Tribunale Napoli Nord, il 12, 13 e 14 ottobre, gli Avvocati potranno eleggere il loro, tanto atteso, Consiglio dell’Ordine.
Alfonso Quarto si candida a Presidente nella lista “Avvocatura Futura” augurandosi di rappresentare in maniera unitaria gli Avvocati dell’intero Circondario di Napoli Nord. Tanti gli obiettivi da portare avanti, primo tra tutti le fasce più deboli, come quella delle donne. Con lui in lista, l’avvocato Flora Pirozzi, civilista e anche Docente di Diritto Privato all’Università Telematica Pegaso, Raffaele Boccagna, Annunziata Caterino, Raffaele Chirollo,  Angela Coronella, Nicola di Foggia, Mario Gramegna, Annamaria Maisto, Francesco Palumbo, Lucia Pavone, Angelo Perrino, Giovanni Sibilio.

Il Consiglio dell’Ordine, tra l’altro, dovrà:

 -  Realizzare protocolli di intesa Avvocati-Magistrati, per offrire e garantire - si legge dal comunicato - maggiore tutela della classe forense e per il miglior funzionamento delle udienze;

 - Adoperarsi per la soluzione di vecchie ed irrisolte problematiche, come la regolamentazione del conferimento degli incarichi da parte del Tribunale e l'assegnazione delle procedure esecutive fallimentari ad avvocati del foro; controllo sulle nomine dei Consulenti Tecnici d'Ufficio per valorizzare i criteri di rotazione, imparzialità e capacità dei medesimi; controllo del rispetto da parte dei colleghi delle norme deontologiche e cura della formazione professionale; istituzione di servizi nelle prossimità del Tribunale per agevolare il lavoro delle colleghe; interventi straordinari e collaborazione del foro per garantire una maggiore celerità del Giudice di Pace nella fissazione delle udienze e nella pubblicazione delle sentenze;

 - Garantire trasparenza dei bilanci e delle procedure, con particolare attenzione alla tassa di iscrizione all’Ordine ed ai servizi da offrire per agevolare le fasce deboli dell’Avvocatura

 - La maggiore e più attenta partecipazione agli organismi rappresentativi locali, regionali e nazionali della categoria, impegnandosi per la tutela dei propri iscritti sia in occasione dei prossimi appuntamenti elettorali per la Cassa Forense, il Consiglio di Disciplina e l’O.C.F., sia istituendo in sede locale sportelli informativi e di servizio - si legge dal comunicato - dell'avvocatura di Napoli Nord.

Commenta Stampa
di Fabiana Zollo
Riproduzione riservata ©