Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Baby Gang terrorizzava coppiette. Arrestati


Baby Gang terrorizzava coppiette. Arrestati
28/02/2010, 10:02

NAPOLI - Una baby-gang, stanotte, stava seminando il panico nei quartieri “Vomero” e “Posillipo”, riuscendo a portare a termine almeno 3 rapine nell’arco temporale di 40 minuti ma, grazie al coordinamento della Sala Operativa, che ha dislocato varie “Volanti” in città, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno sottoposto a fermo di P.G. 5 giovanissimi rapinatori, il più piccolo dei quali ha solo 17 anni, mentre il più grande ne ha 22 anni.
I due più giovani, G.D.V., di 17 anni, ed Emanuele SCEVOLA, di 18 anni, erano coloro che, armi in pugno, avvicinavano le vittime da rapinare; Antonio VARCHETTA, di 20 anni, e Claudio Pianese, di 22 anni, avevano funzione di “palo” mentre, Fabrizio LANGELLA, di 22 anni, era colui che aveva mansioni di autista.
I poliziotti, grazie alle minuziose descrizioni delle vittime, stamani alle 5,30 circa, sono riusciti a risalire ai responsabili, tutti abitanti nel quartiere Pianura.
Un’attività d’indagine, quella condotta dai poliziotti, senza soluzione di continuità, avviata alle 3,30 di stanotte, allorquando la banda, ha messo a segno il primo colpo ai danni di una coppia di coniugi in Vico Acitillo, nel quartiere Vomero.
L’equipaggio della Volante intervenuta nel quartiere “Vomero”, era ancora in Vico Acitillo quando, la sala operativa della Questura, ha diramato a distanza di un quarto d’ora l’una dall’altra, due segnalazioni di rapina, avvenute nel quartiere Posillipo ai danni di altrettante coppiette.
I poliziotti, infatti, hanno accertato che la banda di rapinatori aveva dapprima preso di mira una coppietta, appartatasi nelle adiacenze del Parco Virgiliano e, successivamente, un’altra in Via Boccaccio.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©