Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

“Sconti “ a chi frequentava le ragazzine saltuariamente

Baby squillo ai Parioli, clienti evitano carcere con 40mila euro

Anticipazioni del Corriere della Sera

Baby squillo ai Parioli, clienti evitano carcere con 40mila euro
01/04/2014, 09:53

ROMA  -  Prime indiscrezioni sulla vicenda delle baby squillo dei Parioli a Roma. Si legge sul  Corriere della Sera che la Procura sta valutando i casi di chi è incensurato. Questi ultimi potrebbero quindi evitare  il processo e  scampare al rischio di vedere il proprio nome sui giornali. I cinque mesi e dieci giorni di reclusione potrebbero essere  convertiti in una pena pecuniaria di 40mila euro.   

Nello specifico l'accordo dovrebbe prevedere  una pena di un anno, che scende, applicando le attenuanti per gli incensurati, a otto mesi. Con lo sconto di un terzo previsto per il patteggiamento, si arriva ai 5 mesi e dieci giorni, pari a 40mila euro di pena pecuniaria.  

Chi non vorrà pagare potrà  scegliere la libertà condizionata: non ci si potrà allontanare dal proprio Comune di residenza, via patente e passaporto, obbligo di firma e divieto di detenzioni di armi.

Non saranno salvati i frequentatori  abituali  delle ragazzine (sono oltre 50 gli indagati) che non potranno     aspettarsi un trattamento di questo tipo. 

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©