Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Babyrapinatori arrestati dalla polizia a Posillipo


Babyrapinatori arrestati dalla polizia a Posillipo
02/05/2012, 12:05

I poliziotti del Commissariato di Posillipo e dell’ Ufficio Prevenzione Generale, hanno denunciato in stato di libertà 3 ragazzi di età compresa tra i 15 e 17 anni, per essersi resi responsabili, in concorso tra loro, del reato di tentato furto aggravato. Ieri pomeriggio, i poliziotti a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113, per furto in atto, sono intervenuti in via Posillipo.

Giunti sul posto , gli agenti hanno notato un gruppetto di 6 ragazzi allontanarsi velocemente, a nuoto in direzione della scogliera in via Ferdinando Russo. Immediatamente raggiunti, gli agenti ne hanno bloccato tre mentre gli altri sono riusciti a dileguarsi.

I fatti risalgano a poco prima quando i ragazzi, sono riusciti ad entrare in un’abitazione. Giunti all’ interno dell’ appartamento, gli stessi sono stati sorpresi dal proprietario che, mentre stava pranzando, aveva udito dei rumori provenienti dalla porta d’ ingresso. Pertanto i “ladri in costume”, avvedutisi dalla presenza della vittima sono fuggiti. Immediatamente, gli agenti li hanno raggiunti e bloccati sulla spiaggia di via Russo. Gli stessi, riconosciuti anche dalla vittima del tentato furto, per i vistosi costumi colorati ed uno in particolare per un tatuaggio sulla nuca, sono stati identificati e denunciati. Gli arnesi atto allo scasso, una pala da giardiniere ed una pala con manico in legno sono stati sequestrati.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©