Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Verrebbero denunciati colo che hanno riportato la notizia

Bacio tra Papa ed Imam: il Vaticano vuole querelare i mass-media


Bacio tra Papa ed Imam: il Vaticano vuole querelare i mass-media
18/11/2011, 09:11

ROMA - L'ultima campagna della Benetton, con il fotomontaggio che mostra il Papa ed un Imam che si scambiano un bacio, sta scatenando una bufera. DI solito in questi casi si usano termini soft: "dato fastidio", "provocato", "alterato" e simili. Ma diciamo pane al pane: questa volta il Vaticano si è proprio incazzato. ANche perchè lo striscione con la gigantografia è stato srotolato per la prima volta proprio a due pasi da Castel Sant'Angelo. E il Vaticano ha minacciato querela per tutti i mass media che hanno osato fare il loro mestiere, di informare le persone. Da parte islamica le reazioni sono state meno violente, ma ugualmente scioccate, Parole come "impensabile" ed "assurdo" si sprecano.
Ma non è che l'altra gigantografia (il presidente americano Barack Obama che bacia sulla bocca il suo omologo cinese Hu Jin Tao) sia stata più apprezzata: la Casa Bianca ha fatto sapere che il presidente si è irritato nel vedere la sua immagine usata per scopi commerciali.
In realtà, a generare tanto disturbo è quel bacio omosessuale; ed è evidente. Purtroppo non c'è alcun rimedio alla omofobia dilagante che non permette di accettare neanche una semplice provocazione come questa. E questo vale soprattutto per le religioni, che già istigano all'odio verso gli omosessuali, a dispetto di quello che è scritto nella Bibbia o nel Corano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©