Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bagnoli. Arrestati autori di un "cavallo di ritorno"


Bagnoli. Arrestati autori di un 'cavallo di ritorno'
25/05/2012, 13:05

I poliziotti del Commissariato “Bagnoli”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria G.A.di 26 anni e E.P. di 22 anni, pregiudicati, resisi responsabili, in concorso tra loro, del reato di concorso in furto aggravato ed estorsione.

I fatti risalgono allo scorso 22 maggio quando i due, dopo aver rubato uno scooter parcheggiato in via Carnaro, hanno atteso che il proprietario dello stesso scendesse in strada e si accorgesse del furto, per poi chiedergli 500 euro per la restituzione del mezzo.

La vittima, intimorita dai due giovani, che con tono minaccioso, gli hanno intimato di non avvertire la Polizia, ha consegnato solo 200 euro dei 500 richiesti per la restituzione del mezzo. I due, dopo poco, hanno preso lo scooter, che avevano nascosto in un vicolo adiacente, e lo hanno riconsegnato al proprietario.

I poliziotti, a seguito di attività d’indagine e grazie ai particolari forniti dalla descrizione dettagliata della vittima, sono risaliti all’ identità dei due. Pertanto, ieri sera, gli agenti hanno rintracciati i due uomini in via Cavalleggeri d’Aosta e li hanno bloccati. Per i due si sono aperte le porte del Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©