Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Sentenza Cassazione: “Sì al risarcimento”

Bambina affetta dalla sindrome down, Usl e medico condannati


Bambina affetta dalla sindrome down, Usl e medico condannati
04/10/2012, 13:20

TREVISO - La  Corte di Cassazione ha condannato l'Usl di Castelfranco (Treviso) ed un medico a risarcire una famiglia, perché non avevano diagnosticato al feto la sindrome di down.

La gravidanza, portata regolarmente a termine, non era stata seguita con i doverosi accertamenti. Infatti, la sindrome, di cui il feto era affetto, non era stata accertata a causa degli esami non fatti durante la gestazione.

I giudici hanno stabilito che ad essere risarciti saranno i genitori, i fratelli e la bambina.

La famiglia aveva richiesto una cifra di un milione di euro.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©