Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bambino di 9 anni manda la maestra in ospedale con un pugno


Bambino di 9 anni manda la maestra in ospedale con un pugno
23/03/2009, 21:03

Un bambino della scuola elementare Renzo Pezzani, nel quartiere di Centocelle (Roma) ha sferrato un pugno ad una maestra, costretta ad andare in ospedale per difficoltà respiratorie e forti dolori toracici. A quanto pare la donna era intervenuta per fermare il bambino, di solito seguito dall’insegnante di sostegno, che si stava scagliando contro un’altra ragazzina, rovesciandole un banco sulla testa dopo che era caduta per terra. Mentre la maestra cercava di difendere la bambina è stata colpita con una raffica di pugni allo sterno.

Sul piede di guerra il legale della donna, Gianluca Arringhi, che ha già annunciato di voler chiedere un’inchiesta interna. “Si tratta di un bambino violento che già in passato aveva dato in escandescenze, - ha spiegato, - l’insegnante di sostegno non c’era in quel momento, probabilmente perché si divide tra quattro bambini, ed è intervenuta in un secondo momento. E’ un episodio che era già nell’aria: in passato c’erano già state alcune avvisaglie”.

La scuola ha fatto sapere in una nota che l’aggressione è avvenuta in modo improvviso e che la docente ha ritenuto opportuno chiamare il 118 per farsi visitare. “Invitiamo tutti gli operatori dell’informazione, - si legge, - a mettere in atto tutte le forme di rispetto per l’alunno, la sua famiglia e tutti gli operatori scolastici che ogni giorno con competenza e passione lavorano per assicurare l’integrazione di tutti i bambini”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©