Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Banconote false, extracomunitario in manette a Napoli


Banconote false, extracomunitario in manette a Napoli
13/11/2009, 14:11


NAPOLI - Un magrebino pluripregiudicato di 33anni, che registra a suo carico 19 alias è stato arrestato insieme ad Antonio Esposito di 73 anni, dagli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria – Mercato per il reato di falsificazione, contraffazione e spendita di monete false.
I poliziotti che da tempo avevano avviate indagini circa lo smercio di banconote false, nel pomeriggio di ieri, hanno notato i due in via Pietro Coletta che confabulavano tra loro. Il tempo che lo straniero consumava un caffè in un bar del quartiere che subito dopo veniva raggiunto dall’anziano he gli consegnava un involucro, prelevandolo dalla tasca del giubbino. Dopo essersi salutati in tono confidenziale, entrambi si allontanavano in direzione diverse. A quel punto gli agenti sono intervenuti bloccando, dopo una violenta colluttazione, dapprima lo straniero e subito dopo l’anziano. La polizia recuperava la somma di oltre 6 mila euro, suddivisa in varie banconote da 20,50 e 100 euro, palesemente contraffatte. Per entrambi è scattato l’arresto con l’accusa di detenzione, contraffazione, falsificazione e spendita di monte false. Antonio Esposito, pregiudicato, con obbligo di firma mentre il cittadino straniero, Tarek Amran, pregiudicato con 19 alias risulta anche inosservante all’Ordine di lasciare il territorio italiano emesso dal Questore di Milano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©