Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sta facendo discutere una foto "rubata" dall'esterno

Bandiera nazista in caserma o solo cimelio storico?


Bandiera nazista in caserma o solo cimelio storico?
04/12/2017, 09:23

FIRENZE - Sta facendo discutere una foto, "rubata" all'esterno della caserma Baldissera di Firenze, in cui si vede all'interno di uno dei locali una bandiera appesa al muro. E' stata avviata una indagine, anche se il Procuratore militare ha detto che non c'è alcun reato. La bandiera in questione è una bandiera tedesca, e l'argomento principale della discussione è proprio quello: è una bandiera nazista oppure no?

Tecnicamente, è una bandiera della Marina Militare tedesca, usata dalla fine dell'800 fino al 1918. Per questo ci sono molti che dicono che non si tratta di una bandiera nazista. Ma costoro non conoscono la storia. Infatti, dopo che la Germania si arrese nel novembre del 1918 e prima della firma del Trattato di Versailles del 1919, si venne a sapere che la Francia intendeva costringere la Germania a consegnare le proprie navi militari. Per questo i vertici della Marina prepararono un piano e lo realizzarono: tutte le navi salparono con equipaggio ridotto e, una volta al largo, aprirono boccaporti e pompe di allagamento per affondare le navi. Questo gesto venne molto valorizzato dai nazisti nella loro propaganda, che considerava il Trattato di Versailles come uno degli esempi usati dalla Francia per sottomettere la Germania. E quando per alcuni mesi in diverse regioni tedesche venne proibito ai nazisti di usare i propri simboli, quella bandiera venne riesumata dai nazisti stessi. Per questo oggi quella bandiera resta un simbolo nazista e viene spesso sbandierata dai neonazisti. Naturalmente, chi vuole può credere alla tesi difensiva, cioè che bbiamo un Carabiniere appassionato di cimeli storici...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©