Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bankitalia: commissariamento del Credito Cooperativo Fiorentino


Bankitalia: commissariamento del Credito Cooperativo Fiorentino
27/07/2010, 21:07

La Banca d'Italia fa richiesta del commissariamento del Credito Cooperativo fiorentino, la banca era presieduta, fino a venerdì scorso, dal coordinatore del Pdl Denis Verdini, coinvolto nell'inchiesta sulla cosiddetta "P3". Ieri le dimissioni dell'intero consiglio d'amministrazione.

Palazzo Koch, “con delibera adottata all'unanimità dal Direttorio il 20 luglio scorso, ha annunciato al ministro dell'Economia e delle Finanze la sottoposizione dell'azienda alla procedura di amministrazione straordinaria per gravi irregolarità nell'amministrazione e gravi violazioni normative, ai sensi dell'art. 70, comma 1, lett. a, del Testo Unico Bancario", si legge nella nota diffusa da Bankitalia. Poco prima il Collegio sindacale dell'istituto di credito aveva affermato "la bontà e sicurezza della situazione patrimoniale della Banca, secondo le identiche valutazioni contenute nel comunicato odierno della Federazione Toscana delle Banche di Credito Cooperativo" e anche "la sua opera d'informazione alla Vigilanza sulle iniziative istituzionali di propria competenza conseguenti alle dimissioni del presidente e del Consiglio di amministrazione della Banca".

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©