Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I due fratelli erano spaventati

Barca a vela si ribalta sul Trasimeno, salvi due fratelli

Imbarcazione si ribalta per forte vento

(Ansa)
(Ansa)
21/08/2013, 13:37

PASSIGNANO SUL TRASIMENO (PERUGIA) - Solo tanto spavento per una disavventura che ha avuto un lieto fine, quella vissuta da due fratelli di 13 e 17 anni che sono stati tratti in salvo stamani dalla polizia provinciale di Perugia. Si trovavano in gita con la loro barca a vela (di due metri) sul lago Trasimeno, quando a causa del forte vento la loro imbarcazione si è capovolta.
Intorno alle 8 i due ragazzi sono stati visti in difficoltà da un pescatore della cooperativa di Sant'Arcangelo che si trovava di passaggio. L'uomo ha immediatamente avvertito il presidio della polizia provinciale e due agenti a bordo di un'imbarcazione di servizio si sono diretti verso il punto indicato (tra Passignano e Monte del Lago), mentre da terra un collega coordinava le operazioni pronto a chiedere rinforzi in caso di necessità.
I fratelli - riferisce la Provincia - sono stati trovati seduti sopra alla chiglia della barca. Indossavano il giubbotto salvagente e la tuta termica, ma erano molto spaventati. 

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©