Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Barcone in avaria a 90 miglia da Lampedusa

Decine di cadaveri buttati in mare

Barcone in avaria a 90 miglia da Lampedusa
04/08/2011, 19:08

Ancora morti al largo di Lampedusa. Ancora una volta un barcone con migranti morti di fame e inutilmente soccorsi a 90 miglia dall’isola, dalle motovedette della Guardia Costiera. Secondo il racconto dei primi superstiti trasferiti sull’isola, i cadaveri sono stati abbandonati in mare.  Alcune donne raccontano che il motore del barcone è andato in avaria, costringendo l’imbarcazione, per giorni, ad andare in balie delle onde in acque libiche.  In tutto i migranti dovevano essere 300, e al momento si iniziano a contare i sopravvissuti, partiti sabato insieme ad altri barconi di cui si sono perse le tracce.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©