Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attestavano false patologie per fruire farmaci

Bari, ai domiciliari 4 ginecologi per truffa


Bari, ai domiciliari 4 ginecologi per truffa
18/05/2012, 13:05

BARI – Redigevano certificati e piani terapeutici con false diagnosi di patologie. Ecco il motivo per cui quattro ginecologi, specializzati nella cura dell' infertilità, sono stati arrestai dai carabinieri del Nas di Bari. Stando all’accusa, in questo modo le pazienti potevano usufruire dei farmaci occorrenti a carico del servizio sanitario. Nel mirino degli investigatori ci sono finiti gli ambulatori medici San Luca di Bari, Pro.Andros di Barletta e Amalthea di Lecce.
Al momento, tutti e quattro i medici sono agli arresti domiciliari: nei loro confronti c’è l’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato, falso in atto pubblico e materiale. Tra gli arrestati, tre a Bari e uno ad Andria, figura pure il nome di un ginecologo in servizio nel Policlinico di Bari. Il provvedimento è stato disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, Michele Parisi, su richiesta del sostituto procuratore Giuseppe Dentamaro.
Per gli investigatori i medici indagati, avrebbero prodotto al servizio sanitario nazionale un danno accertato che supera i 200 mila euro.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©