Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stava andando allo stadio della JUventus

Bari: arrestato all'aeroporto con pistola e proiettili


Bari: arrestato all'aeroporto con pistola e proiettili
12/09/2011, 14:09

BARI - E' un episodio di giovedì scorso, ma si è saputo solo oggi. Il titolare di un negozio di ferramenta di Corato, in provincia di Bari, è stato fermato all'aeroporto del capoluogo pugliese in quanto trasportava una pistola calibro 6,35 con matricola abrasa e 9 proiettili dello stesso calibro. Il tutto era contenuto nel bagaglio a mano che l'uomo portava con sè. Ad accorgersene, i poliziotti addetti allo scanner, che hanno immediatamente fermato l'uomo. Interrogato sulla pistola, il negoziante ha detto di aver trovato pistola e proiettili su un muretto a secco vicino alla propria abitazione e poi di averla messa nello zaino, dimenticandosi che c'era.
Ancora più preoccupante la destinazione: l'uomo stava per prendere l'aereo per Linate e da lì il pullman che lo doveva portare a Torino, dove la Juventus lo scorso giovedì ha inaugurato il suo nuovo stadio.
L'uomo è incensurato, ma ora dovrà rispondere dell'accusa di detenzione di arma clandestina; reato che prevede un aggravamento della pena, rispetto al semplice possesso di armi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©