Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Erano accusati di aver trovato mercenari per l'Iraq

Bari: assolti i reclutatori di contractors Alfio e Spinelli


Bari: assolti i reclutatori di contractors Alfio e Spinelli
16/07/2010, 15:07

BARI - La Corte d'Assise di Bari ha assolto Salvatore Stefio e Giampiero Spinelli dall'accusa di "reclutamento non autorizzato al servizio di uno stato estero. Stefio e Spinelli erano accusati di aver reclutato mercenari italiani da mandare in Iraq, ad agire per conto dell'esercito statunitense nei cosiddetti lavori sporchi, come contractors. Tra questi, anche Maurizio Agliana, Umberto Cupertino e Fabrizio Quattrocchi, che futrono rapiti, insieme a Stefio, da un gruppo locale. Dopo due mesi di prigionia e dopo l'omicidio di Quattrocchi, gli altri tre furono liberati in cambio di un riscatto. Per entrambi gli imputati, il Pm aveva chiesto una condanna a 4 anni di reclusione.
La particolarità di questo processo è stata nella passarella di nomi famosi che sono stati citati come testimoni: Franco Frattini e Massimo D'Alema, in qualità entrambi di Ministri degli Esteri (Frattini è l'attuale, D'Alema lo era nel 2004, all'epoca del rapimento dei quattro italiani); Antonio Martino, ex Ministro della Difesa; Niccolò Pollari, ex direttore del Sismi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©