Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione con 46 arresti da parte dei Carabinieri

Bari: baci sulla bocca dei cari per trasferire la droga in carcere


Bari: baci sulla bocca dei cari per trasferire la droga in carcere
28/07/2010, 15:07

BARI - Una vasta operazione antidroga, portata avanti dai Carabinieri del Comando provinciale di Bari, ha portato all'arresto di 46 persone, facenti parte del clan Strisciuglio, clan egemone a Bari. In particolare, i Carabinieri hanno scoperto come facevano a far entrare la droga in carcere. A portarla erano le donne dei detenuti, che passavano nascostamente le bustine di stupefacente ai propri cari, mentre fingevano di scambiare con loro baci ed abbracci appassionati. In quel momento, la vicinanza dei corpi permetteva lo scambio della droga senza che la Polizia Penitenziaria se ne accorgesse.
Un'altra particolarità del clan Strisciuglio era la sua mentalità di tipo "socialista": il clan distribuiva i proventi dal crimine in maniera equitativa tra tutti i suoi aderenti. Una cosa anomala, dato che di solito nella malavita il denaro viene concentrato in poche mani; non in questo caso, dove tutti avevano un discreto livello economico.
Una terza caratteristica era il sempre maggiore uso dei minori per i reati più gravi, come l'omicidio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©