Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bari: donna molto grave in ospedale per aborto clandestino


Bari: donna molto grave in ospedale per aborto clandestino
26/08/2009, 12:08

Una donna rumena di 35 anni è ricoverata da stamattina in gravissime condizioni all'ospedale di Monopoli, in provincia di Bari. Si è presentata con una vistosa emorragia vaginale e i medici hanno subito potuto riscontrarle ferite da perforazione all'utero e all'intestino, probabilmente causati da un maldestro tentativo di aborto clandestino con qualche oggetto acuminato. I medici hanno deciso di operarla immediatamente, asportando l'utero e un'ansa intestinale, ma la donna rimane in condizioni estremamente gravi.
E' l'ennesima dimostrazione che ormai è stata creata una rete sanitaria parallela a quella nazionale delle ASL da parte della criminalità organizzata, a cui si rivolgono coloro che, per un motivo o per l'altro, non intendono andare in ospedale. Nel caso specifico, gli investifatori, che stanno cercando di risalire a dove la donna sia stata operata, non escludono che la donna possa praticare l'attività di prostituzione, cosa che le impedirebbe di andare in ospedale senza l'assenso dell'organizzazione che la tiene prigioniera.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©