Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Disattivato anche il numero verde apposito

Bari: in ferie unico medico non obiettore, stop alla RU486


Bari: in ferie unico medico non obiettore, stop alla RU486
15/07/2010, 16:07

BARI – Un unico medico non obiettore di coscienza in tutto l’Ospedale. Così, andato in ferie lui, nessuno ha più voluto prescrivere la pillola abortiva alle pazienti. E’ accaduto al policlinico di Bari, dove il ginecologo Nicola Blasi è in vacanza. Fino a settembre, dunque, la RU486 non sarà somministrata. In lista sono rimaste solamente due donne, entrambi baresi, che abortiranno nelle prossime ore. Dopodichè il servizio sarà bloccato. “Il numero verde 800.893999 è stato disattivato momentaneamente” – ha spiegato lo stesso Blasi – “non essendo noi più in grado di accettare prenotazioni”.
Nei primi quattro mesi, sono state una cinquantina le pazienti che hanno deciso per l'aborto farmacologico, preferendolo ai bisturi. Ad aprile, dopo quattro anni di sperimentazione, la Puglia era stata la prima regione in Italia ad avviare la somministrazione ordinaria della pillola abortiva Ru486.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©