Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ricevevano compenso dai 3 ai 4 mila euro

Bari, in manette corrieri free lance di droga


Bari, in manette corrieri free lance di droga
18/11/2011, 18:11

BARI -  Corrieri free lance di droga. Si era sistemato così il suo giro a Bari un'organizzazione criminale, che gestiva una rete di “messi” attraverso i quali forniva droga a clan locali importandone grossi quantitativi da Olanda e Colombia. La sostanza stupefacente veniva trasferita in piccole quantità col sistema degli ovuli, spesso ingeriti per superare i controlli doganali.
Il sistema, però, è stato individuato e smantellato dalla squadra mobile di Bari, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia. In manette sono finite sei persone: si tratta di un un gruppo composto per lo più da baresi che operava in città, a Palo del Colle spingendosi sino a Roma. Durante le indagini, la polizia ha sequestrato
3,5 kg di cocaina, 5 kg di eroina e 43 kg di hashish.

L'organizzazione di trafficanti, assoldava i corrieri con un compenso che andava dai 3 ai 4 mila euro. Il gruppo aveva basi logistiche in Olanda e Belgio e aveva instaurato anche rapporti con trafficanti colombiani.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©