Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La destinataria è Sabina Began, al centro delle indagini

Bari: inchiesta escort, spunta un bonifico di 1,5 milioni di Berlusconi


Bari: inchiesta escort, spunta un bonifico di 1,5 milioni di Berlusconi
02/10/2013, 12:04

BARI - Ancora una volta, i magistrati indagano su qualcuno ed inciampano in qualcosa che riguarda Silvio Berlusconi. E' quello che è successo con le Procure di Bari e Roma, che stanno indagando su Sabina Began, detta l'Ape Regina, per sfruttamento della prostituzione. 
In particolare, come riporta oggi Repubblica, sono stati trovati 4 bonifici di Berlusconi alla Began, per un totale di 1,5 milioni, arrivati pochi giorni dopo la chiusura delle indagini sulla donna. I soldi sono stati inviati alla società Moon & Stars, società con capitale da 10 mila euro che all'epoca era di proprietà al 100% della Began. La quale non ha negato i bonifici, sostenendo che erano un regalo di un amico. Ma è possibile crederle, dato che il processo di Bari rappresenta l'ennesimo rischio giudiziario per Berlusconi?
Strano anche l'utilizzo dei soldi: 590 mila euro per l'acquisto di un appartamento a Roma; 600 mila euro ad un certo Umberto Michelazzi, "a transazione per un contenzioso legale con la società". Ma come fa una società con un capitale di 10 mila euro che si occupa di immagine ad avere un contenzioso di questa entità? 
Altri 50 mila euro se li prende Italo Musci, produttore cinematografico che nel frattempo ha acquisito la società. A quel punto la Moon & Stars va in liquidazione. Ma all'appello mancano circa 200 mila euro. Su cui indaga la finanza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©