Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

I malviventi hanno posizionato cartelli ai varchi per agire

Bari, rapina da duecentomila euro ad un casello autostradale


Bari, rapina da duecentomila euro ad un casello autostradale
03/05/2010, 15:05

BARI – Rapina nella notte ad un casello di Bari Nord. Tre uomini a volto coperto hanno fatto irruzione nel locale e si sono impossessati di circa duecentomila euro. I tre hanno prima aperto con la fiamma ossidrica tre casseforti e poi sono fuggiti a bordo di un mezzo della società Autostrade, sul quale hanno caricato una quarta cassaforte.
Secondo le prime ricostruzioni, i malviventi erano muniti di mazze rudimentali, con le quali hanno aggredito il casellante.
Curioso il sistema con cui sono riusciti a rubare il bottino: prima di aprire le casseforti hanno scritto sui varchi dì ingresso la scritta “sciopero generale-pagamento pedaggio sospeso”, rendendo impossibile ai veicoli in transito di utilizzare quel casello. Ora la Polizia stradale sta indagando per capire se i tre avessero anche lasciato aperto un solo varco in modo da consentire agli automobilisti di passare senza pagare il biglietto.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©