Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo esasperato da problemi per una proprietà immobile

Bari, tenta di darsi fuoco in Comune. Sindaco lo salva


Nella foto il sindaco di Bari, Michele emiliano
Nella foto il sindaco di Bari, Michele emiliano
07/03/2013, 19:10

BARI – Tragedia sventata a Bari dove un uomo di 60 anni, esasperato dai problemi legati ad una proprietà immobile, si sarebbe recato al Comune, per poi togliersi la vita. a salvare l’uomo è stato il primo cittadino di Bari, Michele Emiliano. Il 60enne, commercialista, dopo essersi recato all’ufficio comunale pare si sia cosparso il corpo di benzina. Emiliano stava facendo un’intervista all’ingresso del Palazzo di città quando ha visto l’uomo, visibilmente agitato e con la tanica di benzina in mano ed è immediatamente intervenuto, fermando l’uomo. Subito dopo, il sindaco ha cercato di tranquillizzarlo e, a quanto si è saputo per ora, lo ha fatto salire negli uffici del Comune. 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©