Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La gravidanza portata avanti con l'accordo delle famiglie

Bari: tredicenne partorisce, mamma e figlia stanno bene

Il papà della piccola è un ragazzo di 16 anni

Bari: tredicenne partorisce, mamma e figlia stanno bene
03/01/2011, 11:01

ACQUAVIVA DELLE FONTI (BARI) - Si tratta di un evento alquanto insolito, ma non per questo meno bello: una ragazzina di 13 anni ha partorito la sua bambina nella sala parto dell'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari. Si è usato il parto cesareo, data l'immaturità fisica della ragazza, e adesso sua la madre che la figlia stanno bene. Il padre della piccola è un compagno di scuola della tredicenne, e ha 16 anni. Quando si è scoperto che la ragazza era incinta, entrambe le famiglie - quella della tredicenne e quella del sedicenne - hanno deciso di far portare avanti la gravidanza.
Anche in questo caso però si è avuta dimostrazione di quanto sarebbe importante inserire l'educazione sessuale a scuola sin dalle medie. Poichè è un argomento di cui in famiglia non si parla mai, l'unica possibilità è assumere sessuologi perchè ne parlino ai ragazzi in modo scientifico e non pruriginoso. Se questo fosse stato fatto, i due giovani avrebbero potuto usare il preservativo o qualche altro metodo anticoncezionale ed evitare quello che comunque è un rischio per la salute della ragazza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati