Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Baronissi. Perseguita convivente, in manette per stalking


Baronissi. Perseguita convivente, in manette per stalking
11/09/2012, 13:19

 

Ennesimo caso di "stalking" nella Valle dell'Irno: i Carabinieri della Stazione di  Baronissi (SA) hanno arrestato  un commerciante 50enne di Salerno  in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di atti persecutori. L’uomo, dal mese di luglio 2012, non accettando la fine del rapporto sentimentale con l’ex compagna (una casalinga 43enne di Baronissi),  nonostante nei mesi scorsi  fosse già stato condannato ad un anno di reclusione per analoghi fatti, ha nuovamente posto in essere comportamenti ossessivi e violenti, tali da costringere la donna a cambiare le proprie abitudini di vita,  ingenerandole  uno stato di ansia e  paura. La donna, che in più occasioni è stata pedinata, minacciata, ingiuriata e persino minacciata di morte,  si è rivolta nuovamente ai Carabinieri della locale Stazione che hanno avviato le consequenziali indagini riuscendo a documentare in breve tempo la triste vicenda e ad acquisire gravi  elementi di colpevolezza nei confronti dell' uomo. L'autorità giudiziaria, concordando pienamente con il quadro probatorio raccolto dagli investigatori, ha quindi disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del 50enne.

Commenta Stampa
di Rocco Papa
Riproduzione riservata ©