Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

BASILICATA: 1500 EURO SE CHIAMI TUO FIGLIO BENITO O RACHELE


BASILICATA: 1500 EURO SE CHIAMI TUO FIGLIO BENITO O RACHELE
25/11/2008, 10:11

Iniziativa del Segretario regionale della Basilicata del Movimento Sociale Italiano-Fiamma Tricolore, Vincenzo Mancusi: 1500 euro per ogni coppia dei Comuni di Calvera, Carbone, Cersosimo, Fardella e S. Paolo Albanese che nel 2009 facciano un figlio a cui diano il nome di Benito se maschio, di Rachele se è femmina. Ovviamente il legame nostalgico è con i nomi di Benito Mussolini e Rachele Petacci. I cinque Comuni si trovano nel sud della regione e l'iniziativa è giustificata con il fatto che si stanno spopolando. I soldi sono vincolati ad una serie di obblighi, come il fatto di dover essere utilizzati esclusivamente per le necessità del bambino: culla, passeggino, vestitini.

Sulla stessa falsariga, Mancusi ha lanciato un'altra proposta provocatoria: usare le royalties sul petrolio lucano per dare ad ogni bambino nato nella regione da qui fino al 2030 1500 euro all'anno fino al compimento della maggiore età.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©