Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Insieme ad un complice ha rapito un imprenditore

Bassano del Grappa: arrestato candidato M5S per sequestro di persona


I due arrestati con l'accusa di sequestro di persona
I due arrestati con l'accusa di sequestro di persona
24/04/2014, 10:35

BASSANO DEL GRAPPA (VICENZA) - Stefano Costa, 37 anni, e Nerio Corò, 47 anni, sono stati arrestati mercoledì dai Carabinieri in una vasta operazione anticriminalità in Veneto. I due sono accusati di aver sequestrato un imprenditore e di averlo ripetutamente minacciato, per ottenere 200 mila euro. 

Nerio è un libero professionista e allena la squadra di calcio di Noventa di Piave; Costa è un disoccupato ed è attivista del MeetUp del Movimento 5 Stelle di Bassano del Grappa. In occasione delle prossime elezioni comunali, è stato anche candidato dal partito al ruolo di consigliere comunale. 

Interessante notare come la notizia, lanciata sul sito on line "bassanonet" abbia avuto subito diversi commenti di altri attivisti grillini che hanno cercato di giustificare l'accaduto, sostenendo addirittura che il solo colpevole è Nerio, mentre Costa ha solo voluto aiutare una persona in difficoltà (cioè il complice, non l'imprenditore rapito).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©