Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per allontanare le paure degli italiani

Batterio killer: Zaia lo sconfigge con 600 kg di insalata


Batterio killer: Zaia lo sconfigge con 600 kg di insalata
04/06/2011, 15:06

Hai paura del batterio killer e quindi non mangi verdura cruda? A risolvere i tuoi timori ci pensano la Coldiretti e il presidente del Veneto Luca Zaia. Come? Preparando un'insalata da mezza tonnellata circa. E perchè ciò si avverasse, sono stati utilizzati  250 kg di cetrioli, 300 kg di pomodori e 50 kg di radicchietto.

Un'organizzazione perfetta: centinaia di produttori e di rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali hanno raccolto e portato i cetrioli all'azienda agricola Barzan, dove li attendevano un gruppo di massaie pronte per cominciare. Un modo, questo, per sottolineare la freschezza e la qualità dei prodotti italiani e per allontanare ogni dubbio sulle insicurezze degli ultimi giorni.

''La paura causata dai morti e dai malati colpiti dall'escherichia coli assassina nella zona tedesca di Amburgo sta infatti facendo altre vittime del tutto innocenti: l'agricoltura mediterranea, italiana e veneta, che una informazione che si sta rivelando falsa, ha penalizzato con una forte contrazione di consumi e dell'export causati da un timore assolutamente ingiustificato" - ha dichiarato Zaia - "con un invenduto per un valore 3 milioni di euro al giorno, 600 mila euro per la sola orticoltura veneta, che punisce duramente una agricoltura certificata di assoluta eccellenza mondiale''. 

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©