Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Battipaglia, Fiamme Gialle sequestrano stabilimento balneare


Battipaglia, Fiamme Gialle sequestrano stabilimento balneare
14/05/2010, 13:05


BATTIPAGLIA (Sa) - Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela del Demanio Marittimo disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, i militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, a seguito di una segnalazione pervenuta al numero di pubblica utilità “117” attivo presso la Sala Operativa del Comando Provinciale Salerno, hanno sottoposto a sequestro, in località “Spineta” nel Comune di Battipaglia, uno stabilimento balneare dove erano in atto lavori edili abusivi. Le misure cautelari reali sono scattate per un’area demaniale di mq. 3.600 circa dove erano in corso di esecuzione, tra l’altro, lavori in c.a. in assenza dei prescritti titoli autorizzativi. Il sequestro ha riguardato anche un’area demaniale di circa mq. 100 trasformata in una discarica abusiva contigua allo stabilimento balneare, abusivamente occupata, dove erano stati accatastati rifiuti provenienti dalle demolizioni. Deferiti alla competente A.G. cinque responsabili tra cui il titolare della ditta esecutrice dei lavori, i quali dovranno rispondere - in concorso tra loro - dei reati di danneggiamento, deturpamento ambientale e violazioni al Codice della Navigazione, oltre alle connesse violazioni in materia urbanistica e paesaggistica, atteso che l’area demaniale in parola è ubicata in zona sottoposto a vincolo. Il controllo del cantiere ha consentito di sorprendere anche tre lavoratori in nero. L’operazione si e’ svolta con la collaborazione del personale della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Battipaglia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©