Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Battisti, oggi si attende la decisione della Corte


Battisti, oggi si attende la decisione della Corte
02/02/2009, 07:02

E' attesa a partire da oggi la decisione della Corte suprema brasiliana sul caso Cesare Battisti. Concluse le ferie estive, il Tribunale supremo federale (Stf) si riunisce per valutare se la decisione del ministro brasiliano della Giustizia, Tarso Genro, di concedere l'asilo politico all'ex militante dei Proletari armati per il comunismo comporta o meno il blocco della procedura d'estradizione avviata dall'Italia. Il presidente dell'Stf, Gilmar Mendes, ha chiesto ieri di avere pazienza. "La questione è stata affidata alle mani competenti dell'Stf che saprà sicuramente trovare una soluzione giusta", ha affermato Mendes, il quale non ha voluto commentare il parere del procuratore generale, Antonio Fernando de Souza, favorevole al blocco dell'estradizione. Giovedì scorso il relatore per il caso Battisti, Cesar Peluso, aveva dato cinque giorni di tempo all'Italia per esporre le sue motivazioni davanti all'Alta Corte. Peluso aveva anche chiesto al ministero della Giustizia di presentare tutta la documentazione sulla richiesta di asilo politico presentata dall'ex militante di sinistra, condannato a quattro ergastoli in Italia per omicidi commessi alla fine degli anni Settanta. Infatti, Gerno ha approvato l'asilo malgrado il Comitato nazionale brasiliano per i rifugiati (Conare) avesse respinto in ottobre la domanda presentata da Battisti. Venerdì, il ministro della Giustizia ha spiegato che l'Stf potrebbe impiegare dai 15 ai 20 giorni per emettere una sentenza definitiva sul caso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©