Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pericoloso riattivarlo

Belgio: fermato impianto


Belgio: fermato impianto
13/09/2012, 18:38

BRUXELLES- Sono stati rilevati segni di crepe nel serbatoio di Tihange.

Si tratta della seconda centrale nucleare del Belgio che a quanto pare non potrà essere riattivata ad ottobre come previsto. La notizia è stata resa noto dalla Electrabel, la società del gruppo Gdf Suez che gestisce l'impianto. La compagnia ha chiarito che “Dalle indagini preliminari condotte nell'impianto di Tihange 2 sono emersi segni meno evidenti ma simili a quelli già riscontrati a Doel3” uno dei reattori della più importante centrale del Paese.

Va ricordato che ad agosto il Belgio aveva dovuto fermare il reattore da 1.006 megawatt di Doel3, acausa di possibili crepe nel serbatoio principale e poi il provvedimento era stato esteso alla centrale di Tihange.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©