Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bellizzi, scoperto deposito abusivo di rifiuti speciali


Bellizzi, scoperto deposito abusivo di rifiuti speciali
02/11/2011, 09:11

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale, disposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, i finanzieri del Gruppo di Salerno hanno portato a termine un’operazione che ha consentito di scoprire e sequestrare un deposito abusivo di rifiuti speciali.

Infatti,, dopo una specifica attività info-investigativa, in via delle Industrie a Bellizzi (SA), in prossimità dell’area denominata “PANTERA”, i finanzieri hanno scoperto un capannone di circa mq 400 al cui interno vi erano accatastati rifiuti di varia natura.

Nel capannone è stato rinvenuto materiale ferroso, travi metalliche arrugginite, laminati, rottami metallici di vario tipo e natura, parti di motori di autoveicoli, fusti visibilmente danneggiati, rifiuti ingombranti (identificabili come rifiuti speciali ai sensi della specifica normativa contenuta nel d.lgs. 152/2006) non smaltititi conformemente ai dettami del citato decreto.

I responsabili del sito, il cinquantenne G.A. e il quarantenne G.M., sono stati denunziati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno per attività di gestione rifiuti non autorizzata e per traffico illecito di rifiuti in violazione delle norme previste dal d.lgs. 152/06.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©