Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Viaggio pastorale nella Repubblica di San Marino

Benedetto XVI: '' Precarietà problema per le famiglie ''


Benedetto XVI: '' Precarietà problema per le famiglie ''
19/06/2011, 13:06

SAN MARINO – Una marea di oltre 20 mila fedeli hanno accolto con gioia e applausi l'arrivo di Papa Benedetto XVI, nella Repubblica di San Marino, per la celebrazione della messa domenicale.

Il Santo Padre ha subito lanciato un monito: ''edonismo e smania di potere rischiano di annullare ogni moralita. si e' insinuata la tentazione di ritenere che la ricchezza dell'uomo non sia la fede, ma il suo potere personale e sociale, la sua intelligenza, la sua cultura e la sua capacita' di manipolazione scientifica, tecnologica e sociale della realta''.

Il Papa ha affrontando come nel viaggio in Croazia, l'argomento famiglia, affermando che nell'attuale fase storica e sociale non vanno ''dimenticate la crisi di non poche famiglie, aggravata dalla diffusa fragilita' psicologica e spirituale dei coniugi – accompagnata - dalla fatica sperimentata da molti educatori nell'ottenere continuita' formativa nei giovani, condizionati da molteplici precarieta', prima fra tutte quella del ruolo sociale e della possibilita' lavorativa''.

Prima della sua visita pastorale, Benedetto XVI aveva inviato un telegramma al presidente della repubblica, auspicando per il Paese un progresso spirituale, civile e sociale: "Nel momento in cui mi accingo a compiere la mia visita pastorale nella Repubblica di San Marino - si legge nel testo - per incontrare quella popolazione incoraggiandone la testimonianza cristiana e la costruzione del bene comune, mi è caro rivolgere a Lei, signor Presidente, e all'intera nazione il mio cordiale saluto che accompagno con fervidi auspici per il progresso spirituale, civile e sociale della diletta Italia".


 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©