Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Benedetto XVI: "Amore non è merce di scambio"


Benedetto XVI: 'Amore non è merce di scambio'
30/10/2010, 16:10

“Voi non potete e non dovete adattarvi ad un amore ridotto a merce di scambio, da consumare senza rispetto per sé e per gli altri, incapace di castità e di purezza: questa non è libertà”. È ciò che ha detto Papa Benedetto XVI ai giovani dell’Azione Cattolica Italiana. “Quell’amore” – continua il Papa da Piazza San Pietro – “vi dà l'illusione di un momento, ma non vi rende felici e non vi fa grandi, ma vi lega come una catena che soffoca gli slanci veri del cuore”.

“Molto amore proposto dai media e da internet non è amore ma egoismo, chiusura: vi dà l'emozione di un momento ma non vi rende felici, non vi fa grandi. Certo costa anche sacrificio vivere in modo vero l'amore” – ha continuato Benedetto XVI – “senza rinunce non si arriva a questa strada. Ma sono sicuro che voi non avete paura della fatica di un amore impegnativo e autentico: è l'unico che, in fin dei conti, dà la vera gioia”.

“Nell’adolescenza” – spiega il Papa – “ci si ferma davanti allo specchio e ci si accorge che si sta cambiando. Ma fino a quando si continua a guardare se stessi non si diventa mai grandi. Diventate grandi quando non permettete più allo specchio di essere l'unica verità di voi stessi, ma la lasciate dire a quelli che vi sono amici. Diventate grandi se siete capaci di fare della vostra vita un dono agli altri, non di cercare se stessi, ma dare se stessi agli altri”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©