Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Benetton ritira pubblicità del Papa che bacia l'Imam

La campagna "Unhate" infastidisce i cattolici

Benetton ritira pubblicità del Papa che bacia l'Imam
17/11/2011, 09:11

Quella foto ha urtato i cattolici, ed è stata ritirata dalla scena. Un’immagine che ritrae Papa Ratzinger mentre bacia sulla bocca Ahmed el Tayyeb, Imam di Al Ahzar, la moschea del Cairo. Un fotomontaggio pubblicitario targato Benetton, srotolato ieri mattina a Roma su ponte di Castel Sant’Angelo. E’ una delle immagini della nuova campagna “Unhate” della compagnia, che lancia un messaggio: i leader e i religiosi mondiali devono combattere la cultura dell’odio. Quella del Papa non è l’unica foto. Altri fotomontaggi ritraggono la Merkel e Sarkozy che si baciano. Baci tra il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, tra Obama e e Hu Jintao. La foto “blasfema” del pontefice è stata ritirata dopo appena 24 ore, a causa dell’indignazione del mondo dei cattolici. “Sia immediatamente ritirata la pubblicità di Benetton con il Papa. E' un'offesa al cattolicesimo, ma anche un'offesa a tutti quei pubblicitari che ricercano messaggi innovativi", ha esclamato alla visione della foto Luca Borgomeo, presidente dell' associazione di telespettatori cattolici Aiart. Per la Benetton “si tratta di immagini simboliche di riconciliazione, con un tocco di speranza ironica e costruttiva provocazione, per sollecitare una riflessione su come la politica, la fede, le idee, anche se diverse e contrapposte, debbano comunque portare al dialogo e alla mediazione”.
Guarda il video di presentazione della campagna.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Unhate
Unhate
Unhate
Unhate
Unhate
Unhate