Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad uccidersi un 45enne di Chianche

Benevento, accoltella l’ex fidanzata poi si toglie la vita


Benevento, accoltella l’ex fidanzata poi si toglie la vita
14/03/2012, 21:03

BENEVENTO – Si è tolto la vita dopo aver ucciso la fidanzata. Protagonista del drammatico gesto è Angelo Cenerazzo, un 45enne irpino che lavorava presso un Istituto di vigilanza privata, originario di Chianche, in provincia di Avellino. L’uomo ha atteso l’arrivo della fidanzata in via Beccaria, al quartiere Capodimonte (Benevento). Qui, l’ha accoltellata per poi fuggire facendo prendere le tracce di sé. La donna, 46 anni residente a San Giorgio del Sannio, lavora come domestica presso un appartamento della zona. Ora,la 46enne si trova ricoverata presso l’ospedale “Rummo” di Benevento e non pare essere in pericolo di vita.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, alla base del folle gesto ci sarebbero questioni sentimentali. Pare che l’uomo non si sia arreso alla fine della loro storia. Amore finito l’estate scorsa. Già lo scorso ottobre, l’uomo era stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di stalking, provocandole anche delle lesioni.
Stamane la polizia ha cercato l’uomo per diverse ore poi la macabra scoperta. Il  corpo impiccato del45enne è stato rinvenuto – nei pressi di una ringhiera -  dagli operai di una ditta di Ponte Valentino che hanno immediatamente avvertito le forze dell’ordine.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©