Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima era nipote di Sandra Lonardo Mastella

Benevento: esplode fabbrica di fuochi artificiali


Benevento: esplode fabbrica di fuochi artificiali
02/02/2011, 16:02

BENEVENTO – A San Giovanni di Ceppaloni nel Beneventano, un uomo di 32 anni, Ruggiero De Blasio, è morto quest’oggi in seguito all’esplosione della sua fabbrica di fuochi artificiali.
Ancora da stabilire la dinamica precisa dell’accaduto. Secondo una prima ricostruzione, l’esplosione sarebbe coincisa con l’apertura dei cancelli della fabbrica. Difficilissima l’identificazione del corpo, viste le condizioni dell’uomo, che come ogni giorno stava aprendo la sua azienda.
Sul posto oltre ai carabinieri ed ai vigili del fuoco, anche l’ex presidente del Consiglio regionale della Campania, Sandra Lonardo Mastella. La vittima era infatti figlia di un suo cugino. Nel 1991, in circostanze analoghe, erano morte anche il papà e lo zio di De Blasio.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©