Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Stava curando un indiano ferito in una rissa

Bergamo: dottoressa presta soccorso, travolta da un'auto


Bergamo: dottoressa presta soccorso, travolta da un'auto
09/09/2013, 09:44

CHIUDUNO (BERGAMO) - Una rissa tra immigrati ha finito col provocare la morte di una delle persone coinvolte e di un passante innocente. 
La rissa è scoppiata tra immigrati, la maggior parte dei quali ancora non identificati, a Chiuduno, paesino in provincia di Bergamo, verso le 23. Uno degli immigrati, un indiano, è stato ucciso con un colpo di coltello. Mentre costui era a terra, è passata di là Eleonora Cantamessa, 44 anni, ginecologa alla clinica Sant'Anna di Trescore Balneario. Visto l'uomo a terra, si è fermata e gli ha prestato soccorso, cercando di salvarlo. In quel momento, uno dei due gruppi che avevano scatenato la rissa era a bordo di una macchina e ha deciso di investire la dottoressa e il ferito, uccidendoli entrambi. 
Gli operatori del 118, arrivati subito dopo, non hanno potuto fare nulla nè per l'indiano, nè per la dottoressa; ma sono riusciti a salvare un altro giovane, anche lui ferito. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©