Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

L'accusa è di abusi sessuali su minori

Bergamo: medico molestava giovani pazienti

Il gip ha disposto il trasferimento in carcere per il 55enne

Bergamo: medico molestava giovani pazienti
03/01/2011, 21:01

BERGAMO - Un 2010 finito male ed un 2011 cominciato ancora peggio per un medico bergamasco di 55 anni sul quale pende la grave accusa di molestie sessuali su minori.
Secondo l'inchieta condotta dalla squadra mobile della città lombarda e coordinata dal pm Carmen Pugliese, l'uomo avrebbe infatti molestato diversi pazienti minorenni durante alcune visite.
In carcere per disposizione del gip dalla metà dello scorso dicembre, il medico di famiglia bergamasco è stato anche sospeso in via precauzionale dall'Ordine  e si trova al momento recluso all'interno del penitenziario della città lombarda. Secondo quanto si apprende anche su Quotidiano Italiano, tutto sarebbe partito dalla denuncia di una bambina di 11 anni che, dopo mesi di attenzioni moleste, si sarebbe decisa a confessare tutto ai genitori. Nel giro di breve tempo, la squadra mobile di bergamo ha aperto così un'indagine e raccolto materiale incriminante che ha convinto pm e gip della necessità di predisporre prima gli arresti domiciliari e, in un secondo momento, la detenzione in carcere.
Dopo il primo racconto, sono difatti emerse ulteriori testominianze da parte di altri giovanissimi pazienti del camice bianco (tutti di età compresa tra gli 11 ed i 17 anni). A peggiorare la già delicata posizione del 55enne, anche alcune foto ed alcuni video a contenuto pornografico ritrovati dalla polizia all'interno dello studio medico dove esercitava la professione. A quanto pare, le prime molestie risalgono al 2008; un anno fortunatamente non troppo lontano se si considerano i numerosi casi analoghi con medici che sono riusciti a violentare tantissimi piccoli pazienti per decenni prima di essere incastrati.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©