Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non presenta segni di violenza, forse morto per il freddo

Bergamo: neonato morto trovato in un parcheggio


Bergamo: neonato morto trovato in un parcheggio
06/04/2010, 12:04

ARCENE (BERGAMO) - Macabra scoperta, quella fatta questa mattina da un operatore della nettezza urbana ad Arcene, comune in provincia di Bergamo. Pulendo il parcheggio di una discoteca all'interno del territorio comunale, ha trovato una biusta che conteneva un neonato, avvolto in una coperta. Il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, segno evidente che era appena nato. In base alle prime risultanze, il bambino sarebbe morto tra le 24 e le 36 ore prima del ritrovamento, quindi nella notte di Pasqua o nel mattino di Pasquetta. E' stata disposta l'autopsia, per individuare le cause esatte della morte, ma sul corpo non ci sono segni di violenza, quindi non si esclude che possa essere morto poco dopo la nascita o anche che sia morto altrove e poi trasportato ad Arcene.
Il bambino è di pelle chiara, ma non ci sono altri segni identificativi. Si pensa che possa essere figlio di una prostituta, costretta a partorire da sola, ma non si escludono altre ipotesi. I Carabinieri hanno cominciato le indagini, verificando anche negli ospedali se ci sono donne ricoverate per le emoraggie che spesso capitano, quando si ha un parto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©