Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Vittima una 25enne italiana incinta di tre mesi

Bergamo, picchia e accoltella la fidanzata


Bergamo, picchia e accoltella la fidanzata
31/08/2010, 09:08

BERGAMO - Una lite scoppiata tra fidanzati si è trasformata in violenta aggressione. Un giovane magrebino ha picchiato con calci e pugni la fidanzata incinta di tre mesi e l'ha ferita all'addome con un coltello. Sull'episodio stanno indagando gli uomini della questura di Bergamo, che da due giorni stanno cercando il marocchino. La donna, una giovane bergamasca di 25 anni, è stata ricoverata all'Ospedale Riuniti di Bergamo. E' in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita, tuttavia ha perso il bambino. A denunciare l'accaduto è stata proprio la ragazza, che ha dichiarato di essere stata percossa e accoltellata dal fidanzato marocchino, un uomo di 40 anni. Gli inquirenti, che hanno aperto un'indagine, mantengono lo stretto riserbo. Secondo quanto ricostruito finora il marocchino avrebbe tentato di trattenere la ragazza nella sua abitazione, dove è avvenuta la lite, ma sarebbe riuscita a fuggire e a trovare soccorso in strada.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©